Sempre più imprese cercano la collaborazione dei clienti grazie agli ugc

Ucg by mulino bianco

Ne avevamo gia parlato in questo post nel quale parlavamo del caso pepsi, ora anche mulino bianco cerca -e ne siamo lieti- direttamente dal cliente [e non attraverso l’analisi di dati mediati su prospect tirati per il collo ! ] le informazioni utili a migliorare il proporio prodotto  e naturalmente a migliorare la comunicazione attraverso la proposta affascinante di potere partecipare alla creazione di un mito:

Potrere proporre il claim della pubblicità del mulino bianco.

il modello è quello dei Contenuti generati dall’Utente (qui maggiori info  UCG User-generated content in inglese, Ucg per gli amici

I vantaggi sono presto detti:

  • si apre un canale di comunicazione diretto con i clienti che è comunque SEMPRE un vantaggio


  • Si ottengono informazioni importanti sulla precezione che i clienti  hanno della nostra impresa ( sulla marca o sul prodotto)
  • Si risparmiano costi importanti di agenzie creative, varie ed eventuali e spesso -almeno all’inizio vista la novità- anche di parte della promozione che nasce viralmente, per esempio sul caso pepsi ci fu una puntata di sky reporter diffuso e quindi in quel caso  anche media-crossing.

Un appunto che si può fare è  -secondo me- che questo progetto è troppo simile al caso pepsi, ma è l’annoso problema italiano.

Ovvero uno fa ricerca, sperimenta e quindi investe nella sperimentazione,  tutti gli altri li ad aspettare che si capisca se quel progetto è appetibile .. e via  ad usarne il modello togliendo quel vantaggio per il quale la stessa impresa era stata disposta ad investire.

Mi è capitato di lavorare con aziende  dove il presidente credeva furbo il fatto di organizzare la sua comunicazione guardando personalmente la rassegna stampa -fatta dalla segretaria- sulle promozioni dei leader copiando il modello di promozione usato da competitor con il vantaggio -diceva lui-  di non fare  ricerca,  non pagando dipendenti e consulenti non facendo analisi di marketing, non organizzando eventi non presentandosi alle fiere ecc.. naturalmente alla lunga perdendo posizioni nel mercato ma peggio per lui….

So che è una cosa molto usata dall’imprenditore italicus.

Mulino bianco ha fatto presto a comprendere i vantaggi del modello e ad usarli in maniera efficace vista la forza del brand e l’interessante e seria disponibilità all’ascolto e quindi alla conversazione !

Mondo LiberoCondividi

Possono interessarti:

il sito del progetto: http://www.nelmulinochevorrei.it/

il post marketing è conversazione dove parlo del caso pepsi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...