Internet l’arte e la musica. La democraticità della rete

Sappiamo come la rete cresce, si evolve e cerca di soddisfare i bisogni dei suoi utenti.
E’ un sistema che -seppur non in maniera concordata a livello planetario- ha, comunque, delle caratteristiche che accomunano quasi tutti i progetti della rete.
L’innovazione e la soddisfazione degli utenti possono essere elencate tra queste caratterstiche.
Questo sviluppo è molto visibile -in questo momento- in ambiti quali l’arte e la musica.
Un teatro tedesco offre ai suoi “utenti” la possibilità di assistere a spettacoli (lirica, musica classica e quant’altro) comodamente seduti a casa davanti al prorio pc.
Certo c’è bisogno di strumenti -come le casse acustiche che siano particolarmente sensibili, di un certo livello- però, si, è così.
E il bello è che se si vuole -come la tradizione del teatro prevede- si può accedere alla visione 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo per guardarsi attorno.
Un interessante articolo di punto informatico di ieri ci informa di come questa capacità di rendere più facilmente fruibili certi avvenimenti tradizionalmente dedicati a pochi è stata applicata anche all’arte pittorica e specifcamente ad un museo.
L’iniziativa, non ha precedenti in campo museale.
Ai visitatori viene dato accesso virtuale ad una selezione di 14 tele tra le più importanti del Prado, tra cui “Las Meninas” di Diego Velasquez e “Tre di Maggio” di Francisco Goya.
Tutto si evolve e anche le cose che mai si sarebbe poturo immaginare fossero toccate dall’innovazione digitale dell’internet lo sono state
L’arte per tutti?
L’ intreinseca democraticità della rete lo permette

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...