Aggregatore contenuti blog Sciacca

Mi accorgo con piacere  di fare tendenza.🙂homepage-aggregatore-notizie-del-territorio

In questo post spiegavo come attraverso una serie banali tecniche informatiche e naturalmente buoni contenuti si sarebbe riusciti nell’intento di creare un aggregatore delle notizie del territorio e, in un incontro con un gruppo di ragazzi [lo staf di sciacca bloglandia] avevo spiegato il mio progetto della crazione di questo aggregatore di contenuti terrioriali.

Avevo, appunto giocando con gli strumenti che la rete mette a disposizione,  creato un aggregatore e, proprio perché era una prova, una beta, un gioco, avevo inserito l’indirizzo scrivendo sciacca con 3 c per fare delle mie analisi che sarebbe inutile spiegarvi ora.  [ questo il sito prova.]

Avevo inoltre notato nella s.e.r.p di goolge che esisteva un “sito” -anche se chiamarlo cosi sarebbe stata un’offesa per i siti seri- che aveva acquistato il dominio sciaccablog e che aveva utilizzato la piattaforma bog wordpress con un’incompetenza tale da non avere inserito neanche un post di presentazione.

Benissimo il sito di cui sopra -quello con l’indirizzo acquistato ma senza alcun contenuto per molto tempo- solo dopo 3 -4 giorni dalla creazione del mio aggregatore ha copiato esattamente quello che avevo fatto e lo ha fatto, in pratica, non inserendo niente di nuovo.

Punto primo: io quando faccio le cose ci metto la faccia, chi ha registarto quell’indirizzo non ci da la possibilità di sapere chi è .
Mi piacerebbe saperlo, qualora volesse commentare sono pronto a rispondere nel merito a tutti i suoi dubbi.

Punto secondo di solito nella rete si implementano i progetti di altri aggiungendo le proprie idee e chi “copia” soltanto, be lascia il tempo che trova.

Cmq questo dimostra che c’è qualcuno che sta attento alle cose che faccio e che in questo caso le prende in prestito, va bene uguale.😉

Ma magari una mail……. me la poteva mandare!!!!!|!!!!!!!!

Ps: al più presto andrò a registrare i diritti visto che ritengo questo mio esperimento -naturalmente implementato a dovere- una possibile innovazione nel panorama dell internet territoriale.

Puoi essere interessato a questi altri post:

Sciacca blog e google

Mondo LiberoCondividi

5 thoughts on “Aggregatore contenuti blog Sciacca

  1. Carissimo Salvo Pinella,
    se posso permettermi di consigliarti anch’io qualcosa, visto che secondo te non dispongo delle necessarie competenze informatiche ma io non mi reputo un’ignorante, vorrei suggerirti di verificare e documentarti meglio prima di scrivere anche un semplice post sul tuo blog e con quello poi sparare a zero su qualcosa che, soprattutto, lasci intendere di non conoscere.

    Il sito di cui parli appartiene al sottoscritto ed è stato acquistato ben molto tempo prima rispetto, sia al tuo “esperimento”, sia al tuo “incontro con lo staff di Blogolandia” (momento in cui hai espresso la tua idea), diciamo quasi due mesi prima.

    Non posso dire come te che la mia idea ha fatto tendenza poichè non avevo ancora nè pubblicizzato il mio sito (anche se non dovrei definirlo tale) nè tantomeno lo avevo ancora ultimato (e quindi specificato nelle apposite sezioni, ancora da creare, il suo scopo). Se la cosa può interessarti, non ho ancora stabilito quale CMS mi conviene utilizzare. La mia idea di massima era giusto quella che poi è balenata nel tuo cervello 50 giorni dopo la registrazione del mio dominio e che poi, tu dici, “ha fatto tendenza”, e cioè quella di creare un sito aggregatore di blog che parlano di Sciacca… e da qui il nome SCIACCABLOG.

    Allo stato attuale sto facendo soltanto alcuni esperimenti e il mio tempo disponibile non mi consente di procedere più celermente. Ho lavorato, evidentemente sbagliando, direttamente sull’home del dominio. Ho riscontrato alcuni problemi con determinati feed rss e spesso accade che l’importazione dei contenuti non avviene nella maniera che ritengo sia opportuna, al fine anche di tutelare il materiale “che non mi appartiene”.

    Rilevata la tua esternazione, ho temporaneamente reso “non visibile” il sito ed il suo contenuto, su cui continuo però a lavorare in maniera maggiormente discreta (non vorrei che qualcun altro, oltre te, si risentisse per qualcosa e invocasse qualche diritto) per pubblicizzarlo solamente quando questo sarà completo.

    Durante questa attesa, considera, questa, una mail di cortesia. Quando il mio progetto sarà completo, mandamene una tu per dirmi se ti interessa e se il tuo blog dovrà farne parte, in caso contrario non inserirò lo stesso automaticamente.

    Saluti.

  2. P.S. la prossima volta vai su “http://www.nic.it/SR” digita il nome del dominio .IT che vuoi controllare e all’interno trovi: NOME, COGNOME, INDIRIZZO, NUMERO DI CELLULARE e NUMERO DI FAX di chi ha acquistato il dominio.

    Esattamente l’8 di Gennaio (poichè durante le feste dell’epifania ho avuto qualche briciola di tempo in più) erano stati inseriti i tuoi feed. Giusto per la cronaca, il sito non era rimasto privo di contenuti fino a quella data. Precedentemente ho lavorato solamente utilizzando feeds recuperati da tre blog “amici” con i quali però non avevo riscontrato gli stessi problemi…

    ne parliamo, quindi, a tempo debito…

    Saluti

  3. Carissimo Matteo,
    visto che descrivi il tuo commento come una mail di cortesia -il secondo mi pare più altro che di cortesia cmq- chiedo a te se è il caso di parlarne, cortesemente, appunto.
    Io ho cercato di smuovere la situazione considerato che -perché ci lavoro, neanche io ho tanto tempo da perdere- avevo notato questo dominio registrato e una piattaforma wordpress con neanche un “lavori in corso” che spiegasse la situazione, di solito o il prodotto si tiene invisibile, o si spiega -se si ha il timore che qualcuno possa fare la medesima cosa- si spiega nella home il progetto e, cosi “lo si fa proprio”.
    [non c’era nulla in quel blog a parte il commento che quando attivi il blog wordpress ti arriva in automatico che non era neanche stato cancellato.]

    Non era il caso del sito, meglio dire dominio, sciaccablog e, visto che lavoro come forse avrai capito nell’ambito della comunicazione d’ impresa, ho sempre tenuto sotto controllo le evoluzioni culturali e specificatamente quelle dedicate all’innovazione nell’uso dell’internet a Sciacca.
    Il mio “faccio tendenza” -il che mi dimostra che trovo il modo per farmi ascoltare- serviva proprio a questo, a fare uscire dall’ombra la persona che il sito lo aveva comunque reso visibile e del quale aveva acquistato il dominio, [di solito si trova -nella parte bassa alla fine della pagina- il nome dello sviluppatore del sito e la società, persona che ne è proprietaria.
    Che tu avessi avuto l’idea pure sei anni fa io non lo posso confutare, che però lo abbia fatto solo dopo e senza aggiungere nulla a quello che ho fatto io, è un fatto, ed è più dimostrabile della tua seppur credibile intuizione non sviluppata, [ che poi scusami, ma che ci vuole ad inserire dei feed me lo dovresti spiegare perche tutti questi problemi di csm ecc. secondo me non c’èntrano niente, ma è una mia opinione].
    Dunque, a me piace la competizione come mi piace discutere con le persone, non ho problemi, riguardo a progetti di sviluppo a Sciacca e per Sciacca sono sempre disponibile a parlarne, a proposito del fatto che io voglia o no essere citato, poi vedremo, vedremo.
    Sicuramente conoscevi il mio blog avresti potuto vedere il post, l’aggregatore c’e c’era dentro il blog e non avere ideato nulla, ma non lo voglio credere, non mi riguarda.
    Ps: Tu hai potuto chiamarmi carissimo Salvo Pinella trovando il mio nome facilmente non dovendolo “scovare” [stai tranquillo che so come fare le ricerche in rete, non è quello il punto, è una questione di “mettere la faccia nelle cose che si fanno”], io purtroppo solo carissimo Matteo, e anche con il secondo post dove mi spieghi come trovare “NOME; COGNOME; TELEFONO E FAX i colui che registra un dominio” continui a firmarti solo Matteo
    Per quel che riguarda il fatto che fosse o non fosse privo di qualsiasi contenuto fino a qualche settimana fa,” per la cronaca” come tu stesso dici, credo che serva più quello che la gente che ha visto.
    @ nel secondo post non capisco a quali problemi ti riferisci, visto che il punto non è che tu avessi inserito i ffeed del mio blog ma che avessi fatto la stessa cosa che avevo fatto io dopo di me non aggiungendo nulla
    @ non capisco se ne parliamo a tempo debito con i puntini di sospensione è una minaccia, spiegamelo per cortesia
    Per il resto sono sempre disponibile

    Salvo Pinella

  4. Con Matteo, del qual ora conosco non solo il cognome ma anche la professione e qualche interesse, abbiamo fatto una bella chiacchierata e tra persone sensate si sa, si trova sempre il modo per non disperdere l’impegno ma per massimizzarlo.
    Non pubblico lo scambio di mail che abbiamo avuto ma gli do atto di essere stato celere nelle risposte e di essersi “scusato” per la foga dei commenti. naturalmente la foga dei suoi commenti era consequenziale alla mia”arrabbiatura” quindi ci stava tutta!
    Abbiamo convenuto che svilupperemo assieme questo progetto e che lo faremo per il bene della nostra città e per dare la possibilità ai saccensi di avere una fonte di informazione pulita, dal basso.

  5. A distanza di due settimane dal nostro incontro/scontro non posso che ringraziare Salvo per il contributo prestato nella realizzazione di questo interessante progetto.

    L’esigenza era quella di realizzare un indice di tutte le realtà bloggistiche saccensi ma speri diventi molto altro…

    Ancora grazie a Salvo e brindiamo a questa bella collaborazione!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...