Marketing e crisi

Marco Camisani Calzolari [qui la sua biografia] persona che stimo [vedi questo post] e della quale seguo
il blog, invita tutti i suoi amici di facebook ad un interessante appuntamento sul tema dell’efficienza che la rete e i giusti collaboratori che la sappiano usare, possono dare in tempi di crisi alle imprese.
Il convegno si terrà si terrà alla statale di milano il 15 gennaio .
A proposito di questo importante tema il [marketing e l’internet] voglio farvi leggere questo interessante articolo apparso su Avvenire del 28 dicembre.

L’articolo è di Claudia La viva

La crisi che sta investendo…… ormai l’intera economia globale, impone nuove regole alle imprese che sono spesso costrette a farsi i conti in tasca per rimanere a galla. In un clima di contenimento dei costi a pagarne le conseguenze è spesso la spesa destinata all’innovazione tecnologica e alla comunicazione, le prime voci a essere drasticamente tagliate in periodo di magra. Ma proprio il momento di recessione impone alle aziende non soltanto di sopravvivere ma anche e soprattutto di mettere in atto nuove strategie per vincere la sfida della competitività. L’innovazione tecnologica e soprattutto Internet possono diventare allora preziosi alleati anche per accrescere i margini aziendali. Se da una parte si aprono nuove potenzialità, cresce però anche la necessità di identificare nuovi modelli interpretativi per comprendere gli strumenti di cui si dispone e per rafforzare non solo la relazione con il mercato, ma anche quella fra l’impresa e i propri collaboratori. La Rete permette infatti di avere a disposizione strumenti innovativi e facilmente accessibili che consentono, con bassissimi investimenti e in alcuni casi a costo zero, di ottenere un significativo ritorno in termini di visibilità e presidio sul mercato. «Se la crisi economica spinge le aziende a contenere i costi e a rivedere la pianifi- cazione degli investimenti in un’ottica di risparmio, la ricetta giusta potrebbe essere allora quella di ricollocare le risorse in maniera più strategica, puntando su settori come quello del marketing, che rappresenta ancora oggi una leva fondamentale per la sopravvivenza soprattutto delle piccole e medie imprese», sottolinea Marco Camisani Calzolari, consulente ed esperto di marketing e comunicazione digitale. La trasformazione in atto nel Web spinge inoltre le aziende a rimodellare anche la propria presenza sulla Rete e a
tenere conto dell’influenza e del ruolo attivo che rivestono oggi i clienti che, grazie a Internet (fenomeno Facebook), hanno sempre maggiore possibilità di interagire e di diffondere pareri e commenti e influenzare così anche le tendenze di acquisto. Altro aspetto che non va tralasciato, secondo Camisani Calzolari, è la pubblicità on line con le enormi potenzialità che offre a costi nettamente inferiori rispetto a quella tradizione, prima fra tutti l’opportunità di lanciare messaggi mirati a tipologie ben definite di utenti. Mantenere una forte presenza sulla rete, essere «visibili», diventa allora, oggi più di ieri, un valido supporto per combattere la crisi. «Servono però gli strumenti giusti sia all’interno dell’azienda che nel suo rapporto con l’esterno. Un sito ben strutturato, un blog aziendale e un social network interno permettono infatti non solo di potenziare il proprio presidio sul mercato, ma anche di sapere quello che da fuori si dice dell’azienda»

Superfluo ogni commento

Mondo LiberoCondividi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...