A chi Il Web.. porta profitto

E’ interessante, a questo punto, esaminare quali settori e quali mercati diventano in generale, diciamo così, … più profittevoli grazie ad Internet … e quali invece stanno perdendo profitto.

Qui di seguito alcune considerazioni, tratte dall’esperienza personale, dalla lettura e da discussioni con altri esperti di settore con altri blogger… nulla di nuovo sotto il sole…. ma magari serve a fare il punto.

Tra i settori che sono maggiormente in difficoltà: musica, film e giornali.
Chiaro perché………….no?
Perchè chi aveva un modello di business basato sulla vendita di contenuti ad un pubblico di “massa”, si trova, ora, il problema della concorrenza di Internet, dove il consumatore può trovare gratuitamente, legalmente o no –è un altro discorso- ma sicuramente facilmente, questi contenuti o contenuti simili.

Chi invece può trarre vantaggio da Internet? anche questo è ormai davanti agli occhi di tutti….

Turismo e viaggi (le compagnie aeree come Ryanair ne sanno qualcosa), i settore dell’immobiliare, i prestiti e i finanziamenti, le scommesse solo per fare alcuni esempi.

Tutte le aziende che riescono ad utilizzare il web per acquisire e magari poi fidelizzare, i clienti ad un costo più basso rispetto a quello necessario per un marketing plan che si rispetti fatto attraverso l’uso di media tradizionali aggenzie di pubblicità ecc..tutte importanti nei loro ruoli, intendiamoci, ma utilizzabili soltanto da imprese di un certo livello e che abbiano un budget importante da investire, molto diverse dalla maggior parte di Pmi Italiane.

Come abbiamo più volte sostenuto in questo blog, e come dico sempre io da consulente ad i miei clienti, il web si è dimostrato un potente strumento di marketing moderno ed efficace soprattutto nel mettere in contatto azienda e consumatore nell’acquisire e fidelizzare, nel tenere informati e nell’informarsi tramite sondaggi sui gusti i bisogni del cliente per potrere sempre migliorare il prodotto la marca l’azienda.
Con il web possiamo misurare quale campagna è più efficace per portare contatti e clienti nuovi e con un grado di dettaglio che prima con gli altri mezzi non avevamo…spendendo cifre che permettono anche a tutti quei prodotti non di massa ma di nicchia le cui aziende produttrici non possono investire cifre importanti nel marketing mix tradizionale di potere ottenere vantaggi non spendendo cifre esorbitanti.

Sono tutti settori dove il cliente desidera informazioni.
E sono settori dove spesso alla base sta una risorsa scarsa, non replicabile via web a differenza di notizie e musica e che sempre dippiù le imprese devono sapere sfruttare perchè è sempre più destinata ad entrare nella vita e quindi anche pre forza nei consumi, di tutti.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...